C’è un altro giovane di carattere, talento e prospettiva per l’Androni Giocattoli Sidermec. È ufficiale, infatti, da parte dei campioni d’Italia l’ingaggio di Mattia Bais, che fa seguire la linea di un progetto giovani iniziato ormai tre stagioni fa e già passato attraverso i nomi di Bernal, Sosa, Ballerini, Masnada, Vendrame, solo per farne alcuni.

23 anni il prossimo 19 ottobre Bais, che è stagista da inizio settembre con l’Androni Giocattoli Sidermec, nel 2019 ha vestito la maglia del Cycling Team Friuli di Roberto Bressan. Trentino di Nogaredo, Bais è un attaccante, forte sul passo e resistente in salita. Molta sostanza, insomma, per un corridore tenace e con una costanza di rendimento invidiabile.

Recentemente alle gare disputate con l’Androni Giocattoli Sidermec ha saputo mettersi in evidenza in più di una circostanza. Al Memorial Pantani di Cesenatico è salito anche sul podio finale per ricevere il trofeo dei gran premi della montagna. Con lui sul palco quel giorno anche il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio e Pino Buda, il patron di Sidermec che è secondo nome del team campione d’Italia e partner della corsa intitolata al Pirata.

Bais in stagione, con la maglia del Cycling Team Friuli, si era già fatto vedere all’Adriatica Ionica Race dei professionisti e proprio ad inizio settembre al Giro del Friuli Under 23 concluso al 2° posto. Il corridore, che è assistito dal procuratore Raimondo Scimone, con l’Androni Giocattoli Sidermec ha firmato un contratto biennale per le stagioni 2020 e 2021.