Una bella serata sul mare di Cesenatico con Pino Buda, l’appassionato patron di Sidermec, protagonista e il ciclismo in sottofondo. È quella alla quale ieri ha preso parte anche il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio. L’appuntamento era tutto per la sezione di Cesena dell’Ail, l’associazione che promuove e sostiene la ricerca scientifica per la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma, cui Pino Buda, presente alla serata con moglie e figli, non manca di dare sostegno da anni.

E proprio grazie all’energico Buda, titolare della Sidermec che da anni è secondo nome dei campioni d’Italia, la serata ha potuto contare su ospiti “ciclistici” di grande livello: Gianni Savio, appunto, il commissario tecnico della nazionale Davide Cassani e Francesco Moser, cui si è aggiunto Alberto Zaccheroni, l’allenatore di Cesenatico che nel 1999 vinse uno scudetto con il Milan.

Ne è uscita una bella serata dove gli ospiti, cui si è aggiunto lo scrittore Marco Braico, hanno raccontato e intrattenuto la platea con aneddoti curiosi e belle storie.