È partita bene la Settimana Internazionale Coppi e Bartali per l’Androni Giocattoli Sidermec. Nella giornata d’apertura della gara a tappe emiliano-romagnola, organizzata dal Gs Emilia, i campioni d’Italia sono stati buoni protagonisti sia nella semitappa in linea del mattino che nella cronometro a squadre del pomeriggio.

In linea, sui quasi 100 chilometri della Gatteo-Gatteo, che ha visto il gruppo transitare per il via ufficiale dallo stabilimento della Sidermec di patron Pino Buda, secondo nome del team campione d’Italia, è arrivato il terzo posto di Manuel Belletti. Il romagnolo, che giocava in casa, nello sprint finale è rimasto prima un poco chiuso e poi all’aria ai seicento metri, faticando non poco a riprendere la posizione migliore. Davanti a lui hanno chiuso il vincitore, il lettone Emils Liepins (Wallonie Bruxelles), e di un soffio Riccardo Stacchiotti. Nell’ordine dietro sono finiti Malucelli, Stannard e Pacioni.

Al pomeriggio nella cronometro a squadre di 14 chilometri da Gatteo a Mare a Gatteo l’Androni Giocattoli Sidermec, seguita calorosamente anche da un entusiasta Pino Buda, ha poi offerto un’ottima prova, chiudendo al quinto posto la classifica parziale a 26” dalla Mitchelton-Scott che ha letteralmente volato. Secondo posto per il Team Sky, con il podio che è sfuggito ai campioni d’Italia per un pugno di secondi dietro alla Gazprom (4ª a 21”) e alla Hagens (5ª a 24”). I campioni d’Italia si sono lasciati alle spalle di 1” la spagnola Movistar.

Domani la Coppi e Bartali proporrà la seconda tappa che porterà il gruppo da Riccione all’impegnativo arrivo di Sogliano al Rubicone dopo 140 chilometri.