Un altro podio in stagione e una vittoria sfiorata per l’Androni Giocattoli Sidermec che nella seconda tappa del Tour du Rwanda ha visto chiudere al secondo posto Jhonatan Restrepo. Il colombiano dei campioni d’Italia conferma così il suo brillante inizio di stagione. Dopo il Tachira, con due successi parziali e tanti piazzamenti, Restrepo era stato brillante anche al Tour Colombia. Ora la bella prestazione in Africa dove, nella Kigali-Huye di 120 chilometri, ha chiuso alle spalle di Mulu Hailemichael della Nippo Delko. Terzo l’eritreo Ghirmay.

Restrepo, uno dei nuovi acquisti in casa Androni Giocattoli Sidermec per questo 2020, come detto, era partito forte in Venezuela alla Vuelta al Tachira dove il team manager Gianni Savio lo aveva designato “entrenador en la cancha”, un ruolo, quello di “allenatore in campo” o meglio in corsa, che il 25enne colombiano ha abbinato, e bene, a quello di finalizzatore.

In Ruanda la corsa, apertasi ieri con il decimo posto di Munoz per i campioni d’Italia, proseguirà domani con terza tappa Huye-Rusizi di 142 chilometri.