Con sempre più luci sul futuro della stagione e della sua ripresa, va avanti, intanto, il periodo delle corse virtuali che ha accompagnato squadre e corridori in queste ultime settimane.

Dopo l’ottimo terzo posto al Giro d’Italia Virtual, così è ancora tempo anche di corse sui rulli da casa per l’Androni Giocattoli Sidermec, che nei giorni scorsi è stata invitata a partecipare al Tour de Hongrie virtuale. La corsa magiara avrebbe dovuto disputarsi dal 13 al 17 maggio e in attesa di sapere se avrà una nuova collocazione in calendario, si presenta, in questi giorni, nella sua versione virtuale con tanto di coinvolgimento degli appassionati e di diretta sulla tivù ungherese e sui social della corsa. La gara virtuale per il paese ungherese riveste notevole importanza dal punto di vista turistico e promozionale per il territorio, in un anno nel quale dalla terra magiara avrebbe dovuto prendere il via anche il Giro d’Italia.

L’Androni Giocattoli Sidermec, che da qualche anno è una delle stelle del Giro d’Ungheria (vinto in passato con Manuel Belletti), ha così raccolto l’invito dell’organizzazione e mandato… in corsa Mattia Frapporti e il colombiano Jhonatan Restrepo.