Consolida il podio nella Ciclismo Cup l’Androni Giocattoli Sidermec. È questo il verdetto più importante per i campioni d’Italia dopo le due gare in Toscana disputate ieri e oggi.

L’Androni Giocattoli Sidermec con i punti conquistati a Pontedera al Giro della Toscana e a Peccioli alla Coppa Sabatini, frutto di due buone prove corali, ha rafforzato il secondo posto nella challenge tricolore alla spalle della Uae Emirates, formazione World Tour; posizione che vale soprattutto la leadership tra le squadre Professional.

Al Giro della Toscana di mercoledì bravo è stato Luca Pacioni, in recupero dopo i problemi fisici alla Tirreno-Adriatico, che nella volata finale, vinta dal colombiano Gaviria, ha colto un bel sesto posto. A completare la buona classifica di squadra ci hanno pensato, poi, Davide Gabburo e Nicola Venchiarutti.

Oggi alla Coppa Sabatini altra bella prova generale con i corridori, guidati da Gianni Savio Giovanni Ellena, sempre nel vivo della corsa. Alla fine, nel giorno che ha visto il successo del neozelandese Smith, i primi tre classificati in casa Androni Giocattoli Sidermec sull’insidioso arrivo di Peccioli sono stati Luca Chirico e Davide Gabburo, rispettivamente 14° e 15°, con Mattia Bais poco distante.

La Ciclismo Cup prevede ancora due prove: il Giro dell’Appennino di sabato e il Giro di Sardegna a tappe che si disputerà subito dopo il Giro d’Italia.