«Siamo lieti di vedere approdare nel World Tour un altro “nostro” corridore. Abbiamo visto in Kevin Colleoni grandi qualità e avremmo voluto vederlo crescere nella nostra squadra, ma siamo felici che possa già approdare nella massima categoria in una squadra che saprà valorizzarlo al meglio». È il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio a commentare il passaggio di Kevin Colleoni da Androni Giocattoli Sidermec al team Mitchelton Scott.

La formazione World Tour ha annunciato in mattinata l’ingaggio del 20enne corridore in forza alla Biesse Arvedi, ma già legato al team di Savio e Bellini per il 2021 e 2022. Mitchelton Scott, infatti, ha acquisito da Androni Giocattoli Sidermec il contratto che Colleoni aveva firmato con i campioni d’Italia l’anno scorso. L’accordo tra le parti, favorito anche dall’importante lavoro di Johnny Carera, procuratore di Colleoni, permette così al giovane talento, terzo all’ultimo Giro d’Italia di categoria, di passare al professionismo subito nella “massima serie” del ciclismo.

L’operazione non consente ad Androni Giocattoli Sidermec di poter vedere crescere un altro giovane di prospettiva nelle proprie fila, ma rappresenta decisamente la conferma, una volta di più, della qualità delle scelte operate nell’ambito di un progetto giovani che ha dato grande visibilità e grandi soddisfazioni al team negli ultimi anni. Al riguardo è ancora Gianni Savio a commentare: «Tenendo conto degli ultimi tre anni, sebbene non abbia indossato i colori della nostra squadra, Kevin Colleoni è il settimo corridore da noi lanciato nel World Tour, dopo Davide Ballerini, Mattia Cattaneo, Fausto Masnada, Andrea Vendrame, Ivan Sosa ed Egan Bernal».

È atteso, invece, nelle prossime ore l’annuncio da parte del team di Savio e Bellini dell’ingaggio per la stagione 2021 di un giovane talento sloveno.