Da sinistra Marco Bellini, Milivoj Miljkovic, Gianni Savio.

Una stretta di mano a tre. È quella che c’è stata tra Milivoj Miljkovic, Gianni Savio e Marco Bellini per ufficializzare un accordo importante, per il presente e il futuro, che porta un nuovo partner all’Androni Giocattoli Sidermec.

Sulla maglia dei campioni d’Italia, infatti, a partire dalla Milano-Sanremo comparirà nome e logo di Fracasso. L’azienda, che ha la sua sede principale a Rijeka in Croazia, è leader nella produzione di barriere autostradali e antirumore. Un vero colosso la Fracasso che come racconta il nome ha origini e storia italiane, prima dell’acquisizione croata che si è completata nel 2014. A guidare Fracasso, che oltre alla capogruppo in Croazia, in quella che un tempo era Fiume, ha sedi in Germania, Serbia, Austria, Repubblica Ceca, Grecia e anche uffici a Vigonza (Padova) in Italia, oggi c’è Milivoj Miljkovic, 39enne appassionatissimo di ciclismo. «Seguo questo sport da tanti anni» spiega il proprietario di Fracasso che parla un ottimo italiano, «e sono felice di questo accordo che fa parlare ancor di più di ciclismo anche in Croazia». Miljkovic, che pedala e molto per diletto, ha pure corso nelle categorie giovanili per diversi anni, venendo spesso a gareggiare in Italia.

A parlare del nuovo partner, che sulle maglie dei campioni d’Italia comparirà nella parte alta frontale in bella evidenza, è il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio: «Milivoj Miljkovic è un personaggio eclettico, vero conoscitore di ciclismo e grande appassionato del nostro sport. Ho rinunciato alla trasferta in Colombia di questi giorni per questo incontro e ritengo che l’accordo che abbiamo definito potrà essere l’inizio di un qualcosa davvero importante». In queste settimane a seguire la trattativa con il Ceo del gruppo Fracasso era stato il responsabile marketing e sponsor di Androni Giocattoli Sidermec Marco Bellini: «Per noi si tratta di un accordo di rilievo con buone prospettive per il futuro. Cercheremo, come facciamo con tutti i nostri sponsor, di ripagare al meglio la fiducia e l’investimento di Fracasso dando visibilità e ci auguriamo molti successi».