La volata di Pelucchi (Bettiniphoto).

Uno sprint di forza per la prima vittoria in maglia Androni Giocattoli Sidermec. È quello di Matteo Pelucchi nella tarda mattinata di oggi al Tour de Langkawi. Il velocista lombardo, che in Malesia aveva già sfiorato il successo ieri l’altro quando aveva chiuso al secondo posto, ha vinto la Tanjung Malim-Taiping di 200 chilometri, quinta tappa della corsa malese.

Pelucchi, ben pilotato dai compagni di squadra diretti in ammiraglia dal direttore sportivo Leonardo Canciani, ha superato l’australiano Quick, l’americano McCabe, su cui si è preso la rivincita dall’altro giorno, Saleh e Bresciani.

Per l’Androni Giocattoli Sidermec si tratta del quarto successo stagionale dopo i due in Venezuela e quello della settimana scorsa in Sicilia con Belletti: anche quest’anno, dunque, i campioni d’Italia, con l’acuto in Asia di stamattina, sono stati capaci di vincere già in tre continenti.

Il Tour de Langkawi domani proporrà la sesta tappa (Bagan-Alor Setar di 130 chilometri). Sempre dalla Malesia va segnalato il buon nono posto di ieri, nella frazione con l’arrivo in salita a Genting Highlands, di Alessandro Bisolti.

Oltre all’impegno asiatico i campioni d’Italia in questi giorni sono di scena anche in Francia al Circuit Cycliste de Sarthe: ieri è arrivato l’ottavo posto di Manuel Belletti nella volata vinta dall’astro Mathieu Van Der Poel. Oggi è in programma la seconda frazione della corsa da Freigné a Belligné.