È tempo di doppia attività per l’Androni Giocattoli Sidermec. I campioni d’Italia domani e domenica saranno impegni al Trofeo Matteotti e al Memorial Pantani, due classiche del panorama nazionale, mentre in parallelo un’altra parte del team comincerà il Tour de Hongrie, la breve corsa a tappe magiara che in passato buone soddisfazioni ha dato alla squadra.

Il Giro d’Ungheria inizierà domani per chiudersi dopo cinque tappe il 2 settembre. Diretti da Giampaolo Cheula e Leonardo Canciani per i campioni d’Italia al via ci saranno Alessandro Bisolti, Luca Pacioni, il corridore di casa Janos Pelikan, il campione di Croazia Josip Rumac che ha chiuso al 21° posto i campionati europei di mercoledì, Mattia Viel e Kevin Rivera, lo scalatore costaricense rientrato da pochi giorni dal suo paese.

In Italia, invece, si comincia domani con il Matteotti a Pescara. Al via ci saranno Nicola Bagioli, Manuel Belletti, Mattia Frapporti, Francesco Gavazzi, Davide Gabburo e Jhonatan Restrepo. In ammiraglia Gianni Savio e Alessandro Spezialetti.

Al memorial Pantani a Cesenatico domenica, invece, correranno Mattia Bais, Luca Chirico, Miguel Florez, Francesco Gavazzi, Daniel Munoz e Simone Ravanelli. A dirigere i corridori Gianni Savio con Giovanni Ellena e Alessandro Spezialetti.

Le due gare italiane naturalmente sono entrambe valide per la Ciclismo Cup.