AL LOMBARDIA LA ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA CHIUDE IN BELLEZZA LA STAGIONE ITALIANA

Protagonista in tutte le gare italiane, non a caso vincitrice della Ciclismo Cup 2017, il campionato nazionale a squadre, la Androni Sidermec Bottecchia ha concluso in bellezza la stagione ottenendo un buon risultato con Egan Bernal che ha concluso il “Lombardia” – vinto da Vincenzo Nibali - al13°posto, primo corridore di una squadra Professional.

Oltre a Bernal, si sono messi in evidenza Fausto Masnada e soprattutto Davide Ballerini - dimostratosi ancora una volta generoso attaccante - promotore della fuga del sestetto che per circa 150 km. ha caratterizzato il Lombardia.


LA ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA AL LOMBARDIA

Ultima corsa in Italia per la Androni Sidermec Bottecchia, al termine di una stagione entusiasmante. Oltre ad aver ottenuto venticinque vittorie a livello internazionale, in gare ufficiali del calendario UCI, il team si è imposto nella classifica a squadre della Ciclismo Cup. “ Era il nostro obiettivo principale sin da inizio anno – ha dichiarato il Team Manager Gianni Savio – e siamo orgogliosi di averlo raggiunto ”. Al Lombardia parteciperanno: Francesco Gavazzi, Egan Bernal, Davide Ballerini, Mattia Cattaneo, Marco Frapporti, Fausto Masnada, Rodolfo Torres e Andrea Vendrame.


IN MERITO ALLA POSITIVITA’ RISCONTRATA LO SCORSO ANNO AD ALESSIO TALIANI

In merito alla decisione assunta nel procedimento a carico di Alessio Taliani, per essere stato trovato positivo al Triamcinolone Acetonide, sostanza consentita contenuta nel "Nasacort" spray, nel corso del Giro del Portogallo il 4 agosto 2016, precisiamo quanto segue.

  • La società è stata informata della positività nel mese di febbraio del corrente anno. Pertanto, in ossequio ai regolamenti interni alla squadra, benchè non fosse intervenuta alcuna sospensione cautelare ad opera del TNA, proprio per il modesto quantitativo eccedente la normale tollerabilità (36 nanogrammi per millilitro, invece che 30 nanogrammi millilitro), l'atleta è stato immediatamente sospeso dall'attività al fine di consentirgli un'adeguata difesa, senza dare notizia dell'accaduto per motivi di riservatezza e di privacy.
  • In pratica, ad eccezione delle due corse disputate nel mese di febbraio - Gran Premio di Donoratico e Trofeo Laigueglia - il corridore non ha partecipato ad alcuna altra gara della Ciclismo Cup.
  • Preso atto del verdetto ricevuto oggi dalla 2^ sezione del TNA del CONI – che infligge al Signor Alessio Taliani la squalifica per quattro anni - l'atleta viene licenziato in tronco per giusta causa.
  • Parimenti verranno intraprese tutte le iniziative conseguenti alla firma dei regolamenti interni.

 Team Androni Giocattoli-Sidermec

 


CICLISMO CUP , PREMIATA LA ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA

A Superga, al termine della Milano Torino vinta da Rigoberto Iran, la Androni Sidermec Bottecchia è stata premiata dal Presidente della Lega Ciclismo Professionisti Enzo Ghigo e dal Direttore della RCS Sport Mauro Vegni, per la vittoria nella Ciclismo Cup, il Campionato Italiano a Squadre. "Ringrazio la Lega Ciclismo Professionisti - ha dichiarato il Team Manager Gianni Savio - per aver introdotto ufficialmente la Ciclismo Cup, consolidando la meritrocazia e garantendo la partecipazione al Giro d'Italia alla squadra vincitrice. Le dirette proposte da PMG live sport hanno inoltre permesso ai tifosi di seguire le corse in diretta e in differita, avvicinandoli alle squadre e al ciclismo in generale, offrendo visibilità ai corridori e agli sponsor che investono nel nostro sport."


ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA ALLA MILANO TORINO

Pur avendo già conquistato, sul traguardo della Tre Valli Varesine, il titolo di Campioni d’Italia a Squadre, la Androni Sidermec Bottecchia parteciperà alla Milano Torino con l’intento di ottenere un buon risultato, soprattutto con il giovane Egan Bernal, che attualmente si trova al secondo posto nella classifica individuale della Ciclismo Cup, che vede al comando Diego Ulissi, grazie ai punti conquistati sul traguardo di Varese.
Nella classica più antica del calendario nazionale con l’arrivo posto sul Colle di Superga, da scalare due volte, la Androni Sidermec Bottecchia presenterà una formazione composta in prevalenza da scalatori.
Questi gli otto corridori: i colombiani Egan Bernal, Rodolfo Torres e Ivan Sosa, gli italiani: Davide Ballerini, Mattia Frapporti, Fausto Masnada, Matteo Spreafico e il giovanissimo costaricense Kevin Rivera, recente vincitore del Tour of China 2.


LA ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA E' CAMPIONE D' ITALIA A SQUADRE

Ora è ufficiale, sul traguardo della Tre Valli Varesine, la Androni Sidermec Bottecchia si è  laureata Campione d'Italia a Squadre. 

La vittoria arriva a una giornata dal termine della Ciclismo Cup, che si concluderà con la Milano Torino. 

Per il Team di Gianni Savio, si tratta del quinto scudetto conquistato nelle dieci edizioni disputate. Un successo meritato, in quanto la Androni Sidermec Bottecchia è stata in testa alla classifica, praticamente in tutto l'arco della stagione ed ha un vantaggio di oltre centocinquanta punti sulle dirette antagoniste: Nippo Fantini, Willer Selle Italia e Bardiani Csf.
La Androni Sidermec Bottecchia si è  messa in evidenza anche nella classica lombarda, quando la corsa é entrata nel vivo sul circuito del Montello. Mattia Cattaneo e Fausto Masnada sono stati protagonisti in vari attacchi e Francesco Gavazzi ha ottenuto il dodicesimo posto nell'ordine d'arrivo, che ha registrato il successo di Alexandre Geniez davanti a Thibaut Pinot e Vincenzo Nibali.


ALLA TRE VALLI VARESINE PER CONQUISTARE LO SCUDETTO

Nelle due corse emiliane, la Androni Sidermec Bottecchia non ha ottenuto risultati importanti, pur avendo interpretato entrambe le gare con la determinazione che sempre la contraddistingue. Non ha avuto fortuna. Anzi!
Al Giro dell’Emilia, Egan Bernal è rimasto coinvolto nella caduta di Esteban Chavez, quando a pochi chilometri dal traguardo si trovava nelle prime cinque posizioni, all’inseguimento di Giovanni Visconti risultato poi vittorioso. Nel Gran Premio Beghelli, quando il gruppo si è frazionato sull’ultimo scollinamento dello Zappolino ed è scattato Luis Leon Sanchez, Francesco Gavazzi e Andrea Vendrame sono riusciti ad avvantaggiarsi con altri dieci corridori, per giocarsi il podio sul traguardo di Monteveglio, visto che Sanchez era ormai irraggiungibile. Invece sono stati raggiunti a meno di cinquecento metri dal traguardo.
Ora la Androni Sidermec Bottecchia parteciperà alla Tre Valli Varesine con i seguenti corridori: Francesco Gavazzi, Davide Ballerini, Marco e Mattia Frapporti,Fausto Masnada, Ivan Sosa, Rodolfo Torres e Andrea Vendrame.
La classica lombarda sarà la penultima prova della Ciclismo Cup, il Campionato Italiano a Squadre che si concluderà con la Milano Torino.
Attualmente la classifica vede al comando la Androni Sidermec Bottecchia con 500 punti, seguita da Wilier Selle Italia 343, Nippo Fantini 341, Bardiani CSF 240 e UAE Abu Dhabi 202.
Sulle strade varesine, il team di Gianni Savio punterà alla certezza matematica del titolo di Campione d’Italia.

GIRO DELL' EMILIA SFORTUNATO PER LA ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA

Sino all'ultimo giro del circuito finale, la corsa si era messa bene per la Androni Sidermec  Bottecchia. La squadra aveva interpretato perfettamente le disposizioni ricevute nella riunione tecnica. Prima, sin dall'inizio, inviando all'attacco Davide Ballerini nella fuga che ha caratterizzato l'intera gara sino al circuito del Colle San Luca. Poi, nel finale, ponendo Rodolfo Torres e Fausto Masnada a supporto di Egan Bernal e Mattia Cattaneo, i due uomini di punta.
A pochi chilometri dal traguardo, Bernal veniva coinvolto nella caduta di Estephan Chavez ed era costretto a desistere dall'inseguire Giovanni Visconti risultato poi vittorioso.
Al termine del Giro dell' Emilia, rimane invariata la classifica del Campionato Italiano a Squadre, che vede saldamente al comando il Team di Gianni Savio davanti a Nippo Fantini, Wilier Selle Italia, Bardiani Csf e UAE Team Emirates. Nella foto, Davide Ballerini in azione sulla salita del San Luca.

GIRO DELL' EMILIA E GRAN PREMIO BEGHELLI PER LA ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA

Dopo aver conquistato il podio con Bernal e Cattaneo nella due giorni del Giro di Toscana e con Gavazzi alla Coppa Sabatini, la Androni Sidermec Bottecchia punta a consolidare il primato nel Campionato Italiano a Squadre, ottenendo punti nelle due gare emiliane.

Al Giro dell'Emilia e al Gran Premio Beghelli, saranno presenti: Gavazzi, Bernal, Cattaneo, Marco e Mattia Frapporti, Masnada, Sosa e Torres.


ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA, SCUDETTO QUASI RAGGIUNTO

Ancora un podio per la Androni Sidermec Bottecchia, con Francesco Gavazzi terzo classificato nella Coppa Sabatini, alle spalle del vincitore Andrea Pascualon e di Sonny Colbrelli.

Un buon risultato per il Team di Gianni Savio, che consolida il primato nella Ciclismo Cup, il Campionato Italiano a Squadre. Nella classica toscana, si è messo in evidenza anche Andrea Vendrame, all'attacco con altri sette corridori nella fuga che ha caratterizzato buona parte della gara, ha raggiunto un vantaggio massimo di sei minuti ed è  stata neutralizzata nell'ultimo giro del circuito di Peccioli.