Nella prossima stagione agonistica, i corridori della Androni Sidermec utilizzeranno nuovamente le biciclette Bottecchia Reparto Corse.

L’accordo è stato definito nello stabilimento Bottecchia di Cavarzere in provincia di Venezia. “Sono molto soddisfatto per il rinnovo – ha dichiarato il Team Manager, Gianni Savio – per l’alta qualità e la totale affidabilità dei telai Red Lab Bottecchia. Inoltre, Bottecchia rappresenta un marchio storico con il quale abbiamo corso e vinto negli anni ’90 con la ZG Mobili Selle Italia. Ricordo il successo di Stefano Colagé nella classifica finale della Tirreno Adriatico e le vittorie di Massimo Ghirotto e Andrea Ferrigato al Giro d’Italia e di Nelson “Cacaito” Rodriguez in una tappa regina del Tour de France. Quest’anno, con bici Bottecchia, abbiamo sinora ottenuto 16 vittorie e conquistato altri 53 podi, tra i quali spicca il Gran Premio della Montagna alla Tirreno Adriatico, con Davide Ballerini in Maglia Verde”.

Altrettanto soddisfatto Diego Turato, Amministratore Unico della Bottecchia, che ha dichiarato: “Sono entusiasta dei risultati ottenuti dal team in sella alle nostre bici. Confermo il nostro impegno anche per la prossima stagione per raggiungere successi ancor più ambiziosi, grazie anche allo sviluppo tecnico e innovativo del Reparto Corse Bottecchia in linea con la nostra tradizione. Come ricordato dal Team Manager, Gianni Savio, Bottecchia in passato ha scritto pagine importanti del Ciclismo italiano e mondiale ed è nostro obiettivo continuare a farlo.”

Nella foto Gianni Savio e Marco Bellini, rispettivamente Team Manager e Direttore Commerciale della AZ Cycling, e i dirigenti Bottecchia: Diego Turato Amministratore Unico, Marco Sguotti Production Manager e Marco Turato Direttore Commerciale.