Gianni Savio, Marco Bellini, i corridori Fausto Masnada, Mattia Cattaneo e Marco Frapporti con il presidente di Lauretana Giovanni Vietti e l’amministratore delegato dell’acqua biellese Antonio Pola.

Ancora insieme. E sempre di più, per una partnership che ormai va avanti da parecchie stagioni. È quella tra il team Androni Giocattoli Sidermec e l’acqua Lauretana, che proprio in questi giorni hanno ufficializzato il rinnovo dell’abbinamento anche per la stagione 2019.

Per sancire il legame con l’azienda biellese di acqua, nello stabilimento di Graglia con il team manager Gianni Savio, il responsabile marketing e sponsor Marco Bellini, sono arrivati anche alcuni corridori della squadra campione d’Italia. Mattia Cattaneo, Marco Frapporti e Fausto Masnada durante il piacevole incontro con i vertici di Lauretana hanno avuto modo di visitare magazzini e stabilimenti di produzione dell’acqua più leggera d’Europa che ha la sorgente a 850 metri di altitudine.

I tre corridori si sono soffermati a lungo nell’area della linea di imbottigliamento che segue i più alti standard di qualità e sicurezza. A illustrare, spiegare e raccontare ci hanno pensato l’amministratore delegato di Lauretana Antonio Pola, il presidente Giovanni Vietti, il direttore commerciale Fabio Vineis e il responsabile marketing Edoardo Pampuro, che all’unisono hanno sottolineato la «soddisfazione per una partnership vincente».

Lauretana, che ha festeggiato da poco i 50 anni di attività e porta il nome della Madonna Nera di Loreto venerata nel vicino Santuario di Graglia, dà lavoro a oltre 70 dipendenti e nel 2017 ha abbondantemente superato i 30 milioni di euro di fatturato. Forte di un posizionamento mirato, Lauretana da sempre si fa apprezzare per le sue caratteristiche uniche, che la fanno essere l’acqua più leggera d’Europa. La stessa acqua che accompagna il team campione d’Italia durante tutta la stagione.

Lauretana anche nel 2019 sarà presente su maglia e pantaloncini dell’Androni Giocattoli Sidermec. Il colletto e il bordo delle maniche della maglia, come quello dei pantaloncini, continueranno ad essere motivo distintivo griffato Lauretana. Il logo, così come è stato già dalla seconda parte della stagione scorsa, troverà spazio in bella evidenza anche nella parte frontale della maglia sotto ai primi due sponsor. Ulteriore segno del rafforzamento di un binomio con il team che certo soddisfa Savio e Bellini. Lauretana, inoltre, nel 2019 comparirà anche su calze e guantini dei corridori che debutteranno a gennaio. Il marchio dell’acqua biellese naturalmente sarà presente anche su tutti i mezzi della squadra, che continuerà pure a presentare la bella borraccia azzurra con etichetta Lauretana. La “piccola bottiglia” alla prima stagione in gruppo ha riscosso interesse a apprezzamenti da tifosi e appassionati, diventando una delle borracce più ricercare dell’intero panorama ciclistico.