Androni Giocattoli Sidermec protagonista oggi al Giro d’Onore della Federazione Ciclistica Italiana. È stata l’annuale cerimonia dei riconoscimenti alle medaglie del ciclismo italiano (ben 78 nel 2019) a portare nuova vetrina al team campione d’Italia.

Nella cornice del Baluardo della Cittadella a Modena, a due passi stadio Braglia, l’Androni Giocattoli Sidermec ha ricevuto il premio proprio per la vittoria nella Ciclismo Cup 2019. A ritirare la coppa per il terzo campionato italiano a squadre consecutivo il team manager di Androni Giocattoli Sidermc Gianni Savio: «Siamo orgogliosi di aver conquistato il titolo per il terzo anno consecutivo. Riteniamo che anche questa vittoria confermi la validità del progetto giovani, con il quale abbiamo scoperto e lanciato tra i professionisti vari talenti, primo fra tutti il recente vincitore del Tour de France Egan Bernal. Il progetto continua e per il prossimo anno abbiamo allestito una squadra nuovamente competitiva».

Nella giornata dedicata ai medagliati azzurri, di fronte ai vertici della Federazione guidata dal presidente Renato Di Rocco, a consegnare i riconoscimenti è intervenuta anche la direttrice generale dell’Uci Amina Lanaya. Per l’Androni Giocattoli Sidermec, plurivittoriosa in stagione tra i team Professional, la giornata di Modena, va ricordato, ha portato alla ribalta anche Fausto Masnada, salito sul palco per ritirare il premio come miglior giovane della challenge tricolore.