C’era anche l’Androni Giocattoli Sidermec, che parteciperà all’Adriatica Ionica Race, ieri mattina alla presentazione Collezione 2020 “Stand Out” di Bottecchia. La casa di biciclette di Cavarzere nell’importante appuntamento annuale per presentare le novità della prossima stagione ai propri rivenditori italiani e esteri ha avuto ospite d’eccezione (fin dalla cena della sera precedente) la squadra campione d’Italia. Il vernissage, che si è tenuto a Monselice nel padovano, è stato l’occasione per ufficializzare il proseguo della partnership tra Androni Giocattoli Sidermec e Bottecchia anche per il 2020.

L’abbinamento tra le fiammanti biciclette che portano il nome di uno dei primi campioni della storia del ciclismo nazionale e il team che quest’anno tanto bene ha fatto al Giro d’Italia proseguirà dunque per il quarto anno consecutivo, tra la soddisfazione generale delle parti.

Per Androni Giocattoli Sidermec a spendere parole importanti al riguardo è il responsabile sponsor e marketing Marco Bellini: «Siamo soddisfatti di lavorare con un’azienda italiana che ha mentalità vincente, ambizione, cura dei particolari e molta attenzione alle nostre esigenze. Diego Turato, Marco Sguotti e i tutti i loro collaboratori ci supportano nel modo migliore; per questo li dobbiamo ringraziare. C’è la stessa mentalità che ci accomuna e la sintonia è sempre più convincente. Siamo certi che con le biciclette Bottecchia coglieremo ancora importanti successi».

Stessa lunghezza d’onda per Diego Turato, Ceo di Bottecchia, che nell’incontro di Monselice ha scherzosamente svelato il segreto che sta dietro ai successi dei campioni d’Italia: «La bicicletta…». A margine dell’anteprima delle novità della prossima stagione Turato ha poi aggiunto: «Siamo orgogliosi e onorati di continuare la collaborazione con il team Androni Giocattoli Sidermec. Ci auguriamo di poter ripetere i successi di queste stagioni eccezionali». A raccogliere l’applauso delle decine e decine di rivenditori in una sala gremita sono stati sei dei sette corridori (e c’erano anche i diesse Ellena e Canciani) che da domani parteciperanno all’Adriatica Ionica Race: Belletti, Busato, Cattaneo, Florez, Munoz e Rivera (domenica sera aveva presenziato anche Andrea Vendrame) nel loro saluto non hanno mancato di lodare le qualità della Emme 4 Squadra in dotazione al team. È stato, invece, il team manager Gianni Savio a raccontare il suo ancor più lungo legame con Bottecchia che risale agli anni Novanta e a un prestigioso successo al Tour de France. Ora la storia tra Androni Giocattoli Sidermec e Bottecchia si è già data appuntamento anche al 2020.