Dopo i buoni piazzamenti e la sfortunata fuga di Fausto Masnada, ieri ripreso a 100 metri dal traguardo, l’Androni Giocattoli Sidermec oggi si rifà immediatamente al Tour of Hainan. Protagonista Manuel Belletti, che vince in volata la terza tappa (Chengmai-Qionghai di 231 chilometri) della corsa cinese.

Ben supportato dal team e in particolare da Davide Ballerini nell’ultimo chilometro, il velocista romagnolo ha vinto al fotofinish davanti a Kreder, Page, Mareczko e Guardini. Sesto posto per l’altro Androni Giocattoli Sidermec Marco Benfatto che bissa così lo stesso piazzamento della tappa di ventiquattro ore prima.

Beffa ieri con Masnada, solo un un po’ di suspence oggi, invece, nell’attesa del fotofinish e della vittoria di Belletti al colpo di reni. Il romagnolo, già terzo nella prima frazione, sulle strade dell’isola di Hainan ha centrato la quarta vittoria stagionale dopo una tappa al Tour de Langkawi, una al Giro d’Ungheria cui aveva aggiunto anche la classifica generale.

Per l’Androni Giocattoli Sidermec si tratta, invece, della 32ª vittoria di una incredibile stagione che si concluderà il 31 ottobre proprio con l’ultima tappa del Tour of Hainan e che ha già visto il team ripetersi nella challenge della Ciclismo Cup.

Soddisfatto anche il team manager Gianni Savio che dall’Italia (a seguire i corridori ad Hainan c’è il direttore sportivo Alessandro Spezialetti) si congratula con i suoi corridori: «Bravissimo Manuel e complimenti a tutta la squadra. Belletti, che con Frapporti e Gavazzi è uno dei tre senatori del team, è un punto di riferimento importante come guida per i giovani. Si tratta di corridori esperti, capaci anche di vincere. Non a caso, proprio Manuel Belletti sino ad ora ha ottenuto quattro successi e piazzamenti importanti al Giro d’Italia».