Nicola Bagioli in maglia bianca alla Tirreno-Adriatico (www.sirotti.it).

Ieri Simon Pellaud, oggi Nicola Bagioli per un’Androni Giocattoli Sidermec che alla Tirreno-Adriatico va in bianco. Ma è un bianco più che mai splendente, come la maglia dei giovani che proprio il valtellinese ha conquistato sul traguardo di Follonica (2ª tappa) dopo essere stato grande protagonista della fuga di giornata.

La Camaiore-Follonica di 201 chilometri, vinta dal tedesco Pascal Ackermann allo sprint, ha portato il 25enne di casa Androni Giocattoli Sidermec in testa alla classifica dei giovani della corsa dei due mari, grazie all’abbuono conquistato nello sprint intermedio di Canneto. Bagioli è stato tra i promotori della fuga, inizialmente a cinque, che ha animato tutta la tappa: il corridore dell’Androni Giocattoli Sidermec, primo anche al gran premio della montagna di Castellina Marittima, è stato ripreso dal gruppo quando mancavano poco meno di 25 chilometri al termine.

Bagioli, che domani prenderà il via in maglia bianca (una delle quattro della gara Rcs), guida ora la classifica dei giovani, mentre nella generale è quinto (a 17” da Ackermann), con Pellaud settimo. Nella volata della Camaiore-Follonica per i campioni d’Italia da segnalare il bel 8° posto di Luca Pacioni, che ha battagliato con le ruote migliori del gruppo.

Domani terza tappa da Follonica a Saturnia (217 chilometri).