Alessandro Bisolti (Bettiniphoto).

Dopo il giorno di riposo, anche nella Udine-San Daniele del Friuli (16ª tappa, 229 chilometri) del Giro d’Italia l’Androni Giocattoli Sidermec ha fatto il suo. Due uomini in fuga nell’affollata azione (ventotto i corridori allo scoperto) che ha animato e segnato la tappa con la vittoria dello sloveno Tratnik.
Per i campioni d’Italia nella fuga che ha subito acquisito un gran margine sul gruppo sono entrati Alexander Cepeda e Alessandro Bisolti. L’ecuadoriano alla fine ha chiuso in 18ª posizione, con Bisolti 20°.

L’Androni Giocattoli Sidermec anche oggi ha mantenuto la leadership nelle classifiche dei traguardi volanti e della combattività con Simon Pellaud e delle fughe con Mattia Bais.

Domani 17ª tappa da Bassano del Grappa a Madonna di Campiglio (203 chilometri).