Bella prova al Gran Premio Industria & Artigianato per l’Androni Giocattoli Sidermec. I campioni d’Italia escono dalla gara di Larciano in Toscana di oggi con il brillante terzo posto di Davide Ballerini.

Il 23enne lombardo ha conquistato la terza piazza del podio (BettiniPhoto) al termine di una prova convincente e generosa, aggiudicandosi la volata del gruppetto principale che ha chiuso a 11” secondi dal vincitore Mohoric e 8” da Canola, il secondo classificato. Alle spalle di Ballerini, invece, sono finiti il belga De Bie, Finetto e Visconti.

Nel gruppo dei migliori anche l’altro corridore dell’Androni Giocattoli Sidermec Francesco Gavazzi, che ha concluso al nono posto.

Davide Ballerini, così come in Francia nel fine settimana scorso, ha mostrato una gran condizione, rispondendo all’attacco di Benedetti e Visconti a trenta chilometri dal traguardo. Rimasto poi in compagnia dell’ex campione italiano, Ballerini ai meno dodici chilometri dall’arrivo si è ritrovato anche da solo in testa, prima del rientro degli immediati inseguitori. Attenta e forte nel frangente tutta l’Androni Giocattoli Sidermec che, dapprima sulle rampe del San Baronto, ha presentato nel ristretto drappello dei migliori il colombiano Sosa e poi, nel successivo ricongiungimento tra i gruppetti di testa, ha visto restare davanti Ballerini, Masnada, Gavazzi e lo stesso Sosa. Ai meno sei chilometri dal traguardo è stata la sfortuna a fermare proprio Sosa, caduto in un tornate in discesa mentre si trovava a battagliare con i primissimi. Nel finale, dopo l’allungo di Mohoric, l’Androni Giocattoli Sidermec è stata brava a piazzare due corridori nei dieci, andando a conquistare anche punti importanti per la Ciclismo Cup, che a Larciano ha visto andare in scena la sua seconda prova stagionale.

Soddisfatto il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio: «Devo fare i complimenti ai nostri ragazzi per l’ottima interpretazione di gara. Hanno mostrato ancora una volta la buona condizione di questo inizio di stagione, entrando nelle azioni decisive e cogliendo un bel terzo posto con Ballerini». Va ricordato che alla corsa di Larciano erano presenti ben sette formazioni di World Tour, dato questo che dà ancora maggior spessore al podio centrato dai campioni d’Italia.

A proposito di complimenti, un cenno va certamente fatto anche agli altri corridori dell’Androni Giocattoli Sidermec che sabato avevano affrontato la spettacolare e proibitiva Strade Bianche, la gara di World Tour organizzata da Rcs. In una giornata di pioggia e fango sono stati bravi ad arrivare al traguardo di piazza del Campo a Siena Mattia Frapporti e Raffaello Bonusi.