ULTIMA CORSA DI AGOSTO: IN AUSTRIA ALLA PRO OTZTALER 5500

Ultima corsa del mese di agosto per la Androni Sidermec Bottecchia, che venerdì 25 parteciperà alla Pro Otztaler 5500. Dalla denominazione della gara - che si disputerà sulle montagne del Tirol - si comprende come - con un dislivello di 5500 metri - la stessa possa essere considerata come la corsa più dura al mondo.
Una competizione per scalatori dunque, alla quale purtroppo non potranno partecipare i colombiani Egan Bernal e Ivan Sosa, entrambi impegnati con la loro Nazionale al Tour de l'Avenir.
Questi i corridori iscritti alla gara austriaca: Francesco Gavazzi, Mattia Cattaneo, Raffaello Bonusi, Marco e Mattia Frapporti, Luca Pacioni, Kevin Rivera e Matteo Spreafico.
"Dovremo interpretare la corsa - ha dichiarato il Team Manager Gianni Savio - anche come preparazione alle prove della Ciclismo Cup, in programma a settembre. Complimenti ai ragazzi, che in agosto hanno migliorato la condizione atletica e comunque onorato le corse. Lo dimostrano i risultati ottenuti da Mattia Cattaneo quarto al Tour de l'Ain e da Francesco Gavazzi terzo al Tour du Limousin, soprattutto se si considera che entrambe le gare sono state vinte da corridori World Tour: Thibaut Pinot della FDJ e Alexis Vuillermoz della AG2R".


ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA: ALLA SANREMO DOPO UNA GRANDE TIRRENO

La maglia verde indossata da Davide Ballerini sul podio finale della 52°  Tirreno Adriatico riassume un ottimo lavoro della squadra di Gianni Savio, che nella Corsa dei Due Mari ha ottenuto grandi risultati.
L'Androni Sidermec Bottecchia è infatti l'unica squadra Professional ad aver conquistato nella corsa World Tour una delle quattro maglie leader, nonchè l'unica squadra Professional ad aver piazzato due corridori – Bernal e Cattaneo - nei Top 25 della classifica finale.
Da applausi Davide Ballerini, primo nella classifica finale del Gran Premio della Montagna, Egan Bernal secondo nella classifica finale dei Giovani e sedicesimo – primo tra i corridori delle squadre Professional – nella classifica finale vinta da Quintana.
E i numeri non finiscono qui: 4 i giorni di Ballerini in Maglia Verde, 2 quelli di Bernal in Maglia Bianca della classifica dei Giovani.
E ancora 2, le tappe nei Top Ten dell’ordine d’arrivo, con Gavazzi quinto e Palini settimo.
Sempre all’attacco in tutte e cinque le tappe in linea – con Ballerini, Bonusi, Frapporti e Cattaneo -  per un totale di 1160 chilometri, sui 982 delle tappe in linea della corsa (il numero superiore è dovuto al fatto che nella seconda tappa sono stati in fuga due corridori dell’Androni Sidermec Bottecchia: Ballerini e Bonusi).
Due parole: progetto e giovani.
Alla Milano Sanremo parteciperanno: Francesco Gavazzi, Davide Ballerini, Raffaello Bonusi, Mattia Cattaneo, Marco e Mattia Frapporti, Fausto Masnada e Andrea Palini.


ANDRONI SIDERMEC BOTTECCHIA: PARLANO I FATTI

Raffaello Bonusi va in fuga nei primi chilometri di corsa.
Davide Ballerini entra nella fuga di giornata, a caccia di punti per la Maglia Verde.
Mattia Cattaneo parte all'attacco nel finale di gara.
Egan Bernal arriva undicesimo sul traguardo di Fermo, dove si è imposto il Campione del Mondo Peter Sagan, e indossa la Maglia Bianca di Miglior Giovane.
Conciso e pungente Gianni Savio, in merito all'ennesima ottima performance dei suoi ragazzi: "Oggi la prestazione dell'Androni Sidermec Bottecchia alla Tirreno Adriatico si commenta da sola e dovrebbe far riflettere chi non ha creduto nel nostro progetto".
Domani mattina alla partenza da Ascoli Piceno Egan Bernal e Davide Ballerini indosseranno rispettivamente la maglia bianca e quella verde, di fianco a Nairo Quintana, leader della Corsa dei Due Mari.