Dopo il debutto italiano al Trofeo Laigueglia, tornano a correre i campioni d’Italia dell’Androni Giocattoli Sidermec. L’appuntamento è per domani e domenica con un intenso fine settimana in Francia. In un mese e mezzo sarà la quinta nazione in cui gareggerà l’Androni Giocattoli Sidermec in questo inizio di stagione, dopo il debutto in Venezuela e il proseguo in Argentina, Colombia e Italia.

In Francia ci sarà da puntarsi il numero sulla schiena nella due giorni di Les Boucles Drome Ardèche, che domani vedrà andare in scena la Classic de l’Ardèche Rhone Crussol e domenica la Royal Bernard Drome Classic. Saranno 200 chilometri per la prima gara, che partirà e arriverà da Guilherand-Granges, e 209 chilometri per la seconda, che si snoderà sul percorso Livron-Allex-Livron.

Sabato per i campioni d’Italia correranno Mattia Cattaneo, Francesco Gavazzi, Raffaello Bonusi, Mattia Frapporti, Davide Ballerini, Rodolfo Torres e Andrea Vendrame. Domenica saranno impegnati gli stessi corridori ad eccezione di Bonusi che sarà sostituito da Marco Frapporti.

Come sempre, anche in Francia, l’Androni Giocattoli Sidermec, che sarà guidata in ammiraglia da Giovanni Ellena, cercherà di essere protagonista nelle fasi calde di corsa. Dopo le quattro vittorie in Venezuela, i buoni piazzamenti nelle altre gare sudamericane e la brillante prestazione del Laigueglia con un quinto e un decimo posto, i campioni d’Italia sapranno sicuramente battagliare anche nelle due gare transalpine che presentano un profilo altimetrico certo da non sottovalutare.