Mattia Cattaneo al termine della prova tricolore.

Mantiene la leadership nella Ciclismo Cup l’Androni Giocattoli Sidermec anche dopo il campionato italiano di Darfo Boario Terme, che era valido come settima prova della challenge nazionale.

Alla gara tricolore, segnata dal caldo torrido e dalla grandissima prova di Elia Viviani, primo davanti a Visconti e Pozzovivo, per gli Androni Giocattoli Sidermec è arrivato il piazzamento nei top 15 di Mattia Cattaneo. Lo scalatore bergamasco, dopo 233 chilometri di battaglia, ha chiuso in 14ª posizione, disputando una buona prova. Cattaneo era stato bravo nel penultimo giro (-45 km dall’arrivo) del circuito tricolore ad entrare, con tutti i migliori e praticamente i più attesi, nell’azione decisiva che ha spezzato il gruppo e segnato la corsa. Solo negli ultimissimi chilometri il gruppetto che guidava si è frazionato, con Viviani eccezionale nel condurre sempre in prima persona e poi bravissimo a non farsi intimorire dalla morsa dei due Bahrain Merida Visconti e Pozzovivo, superando il primo allo sprint e lasciando il secondo leggermente più staccato. Tra i primi del primo gruppo inseguitore si sono inseriti, invece, Marco e Mattia Frapporti, i due fratelli bresciani dell’Androni Giocattoli Sidermec che hanno mostrato ancora una volta una buona condizione. Alla prova tricolore di Darfo Boario Terme l’Androni Giocattoli Sidermec ha partecipato con tutti gli effettivi italiani ad eccezione di Fausto Masnada, ancora fermo per i postumi della caduta al Giro di Slovenia.