Davide Ballerini sul podio di Roma (www.sirotti.it).

Roma di premiazioni per l’Androni Giocattoli Sidermec, che sul palco conclusivo del Giro ha mandato ben due corridori. Oltre a Marco Frapporti, gran protagonista delle fughe con la vittoria nella relativa classifica, l’altro premiato per i campioni d’Italia è stato Davide Ballerini. Il 23enne lombardo, al suo primo Giro d’Italia, si è portato a casa la leadership in due classifiche speciali di questo Giro 101. Non male. Ballerini, che anche ieri ha provato ad entrare nella prima azione di giornata, ha vinto alla grande la graduatoria dei traguardi volanti con 114 punti, davanti al compagno Frapporti.

Ballerini ha poi fatto il bis con la classifica della combattività, dove ha preceduto Elia Viviani e Simon Yates. Il corridore dell’Androni Giocattoli Sidermec ha chiuso al primo posto la graduatoria con 67 punti, contro i 59 del velocista della Quick Step e i 54 del grande protagonista del Giro prima del colpaccio di Froome.

A riprova del gran Giro e della grande condizione mostrata nel corso delle tre settimane, Ballerini, che è stato il primo corridore di questa corsa rosa ad andare in fuga nella tappa di Tel Aviv, ha chiuso anche al terzo posto la classifica a punti, vinta da Viviani davanti a Bennett.