«I ragazzi che non hanno partecipato al Giro d’Italia si sono preparati bene per la corsa romena, quindi complimenti per i risultati ottenuti con i quali abbiamo conquistato la decima vittoria stagionale e ottenuto punti importanti per la classifica a squadre dell’Uci Europe Tour». È il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio a tracciare un bilancio del Tour of Bihor in Romania, corso da venerdì a domenica, con i campioni d’Italia assoluti protagonisti.

Marco Benfatto, Alessandro Bisolti, Mattia Frapporti, Matteo Malucelli, Kevin Rivera e Ivan Sosa, che non avevano preso parte alla corsa rosa, si sono fatti trovare subito pronti nella breve gara a tappe romena che da tre anni è terreno di conquista per l’Androni Giocattoli Sidermec dopo i successi di Bernal e Torres.

I corridori diretti da Gianni Savio e dal direttore sportivo Giampaolo Cheula hanno corso con bravura, centrando due successi parziali, quello generale finale e quello di altre due classifiche. Nel primo giorno di corsa a Oradea il più veloce è stato Matteo Malucelli, poi è toccato a Ivan Sosa occupare la scena con l’acuto in salita nella prima semitappa del secondo giorno e andare a vestire la maglia gialla del primato. Agli Androni Giocattoli Sidermec è bastato infine controllare nelle due frazioni successive per mantenere la leadership con il giovane scalatore colombiano. Il successo di squadra, oltre al primo posto di Sosa in generale, è stato completato dal terzo posto di Alessandro Bisolti, pure lui in evidenza in salita.

Sosa, che con la classifica generale di Bihor tocca quota tre successi stagionali, ha fatto sua pure la classifica dei giovani. L’Androni Giocattoli Sidermec, che in generale ha ottenuto pure l’11° posto con Kevin Rivera, ha vinto anche la classifica a squadre.

Il prossimo appuntamento per i campioni d’Italia è ora fissato per il 7 giugno con il Gp d’Argovia a Gippingen in Svizzera.