Fausto Masnada sul podio del Giro d Slovenia con la maglia di leader dei Gpm (Sportida/Tour of Slovenia).

Continuano le buone prove al Giro di Slovenia per l’Androni Giocattoli Sidermec. I campioni d’Italia nella breve gara a tappe slovena, che si concluderà domani, si sono messi in evidenza anche oggi nella tappa regina della corsa con il bel piazzamento di Ivan Sosa e una generosa e interessante azione nel finale di Fausto Masnada.

Nella Ljubljana-Kamnik di 155 chilometri, dove Roglic con il successo parziale ha spodestato Uran dalla vetta della classifica generale, ha centrato la decima piazza, nel gruppetto dei primissimi, il colombiano Ivan Sosa. La tappa è stata contrassegnata anche dalla bella fuga di Fausto Masnada, a lungo inquadrato dalle telecamere di Eurosport che manda in onda in diretta la corsa. Masnada nel finale è poi caduto: per lui qualche brutta botta, ma fortunatamente niente di rotto. Appena tagliato il traguardo il corridore bergamasco è poi salito sul palco della corsa per vestire la maglia azzurra dei gran premi della montagna. Masnada guida la speciale classifica con 18 punti davanti a Roglic. Il Giro di Slovenia domani si chiuderà con una cronometro individuale.

L’Androni Giocattoli Sidermec, che aveva iniziato il Giro di Slovenia con il quinto posto di Manuel Belletti, nelle quattro tappe fin qui disputate ha sempre piazzato un corridore nella top 15 di giornata. Sulla corsa, dopo la buona prova nella frazione odierna, arriva anche il commento del team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio: «Partecipiamo al Giro di Slovenia, come rifinitura per l’Adriatica-Ionica, dove intendiamo consolidare il nostro primato nella classifica del campionato italiano a squadre. Complimenti, dunque, ai ragazzi che anche in una corsa di preparazione hanno saputo mettersi in evidenza».