È brillante protagonista alla Settimana Internazionale Coppi&Bartali l’Androni Giocattoli Sidermec. Il team campione d’Italia esce dalla seconda giornata della breve gara a tappe organizzata dal Gs Emilia con una buonissima prova di squadra, culminata con il settimo posto di Ivan Sosa e il nono di Davide Ballerini. Nella difficile Riccione-Sogliano al Rubicone da segnalare anche il tredicesimo posto di Fausto Masnada. Nella frazione vinta dall’olandese Bauke Mollema della Trek Segafredo, davanti a Diego Rosa della Sky, l’Androni Giocattoli Sidermec negli ultimi trenta chilometri di corsa si è ritrovata con sei uomini davanti. Nella bagarre finale si è inserito bene Ivan Sosa, allo scoperto con il drappello di sette unità che si è giocato la corsa. Subito dietro un ancora brillante Davide Ballerini e un altrettanto convincente Fausto Masnada. Nell’economia di squadra buona la prova anche di Marco Frapporti e Francesco Gavazzi. L’unica nota negativa di giornata arriva purtroppo dalla caduta di Mattia Cattaneo: il lombardo è scivolato in discesa nel finale, subito dopo la salita di Sogliano, quando si trovava nel gruppo di testa. Per lui, purtroppo, corsa finita e frattura della clavicola destra: così hanno evidenziato i primi esami all’ospedale di Cesena, dove il corridore è stato accompagnato dal medico del team Maurizio Vicini, che lo ha seguito nelle fasi immediatamente successive alla caduta.

L’Androni Giocattoli Sidermec, ancora una volta in questa Coppi&Bartali, ci teneva a fare bene anche per salutare nel miglior modo possibile la presenza sul traguardo di Pino Buda, sponsor storico della squadra con la sua Sidermec e partner anche della corsa emiliano-romagnola. Proprio Buda, con il team manager Gianni Savio, rientrato in mattinata dalla Malesia, è stato il primo a complimentarsi con i corridori dopo l’arrivo sullo strappo di Sogliano.

In classifica generale, dove guida Diego Rosa, un altro corridore che figura tra le scoperte di Gianni Savio, l’Androni Giocattoli Sidermec ha lo scalatore colombiano Ivan Sosa in quarta posizione. Ballerini è undicesimo e Masnada una posizione più indietro.

Sosa veste anche la maglia di leader della classifica dei giovani.

Soddisfatto il team manager della squadra Gianni Savio, arrivato a Sogliano nel primo pomeriggio per seguire la squadra: «Complimenti a tutti i ragazzi indistintamente. Sono stati davvero bravi nel fare selezione sulla salita di Sogliano. Forse avremmo meritato qualcosa in più, ma i piazzamenti di Ivan Sosa, Davide Ballerini e Fausto Masnada ci pongono in una buona posizione per ottenere punti importanti nella Ciclismo Cup. Purtroppo non ci voleva la caduta di Mattia Cattaneo e la conseguente frattura alla clavicola. Confido possa riprendere al più presto». Domani alla Coppi&Bartali è in programma la Crevalcore-Crevalcore di 171 chilometri.

Contemporaneamente alla Coppi&Bartali, va ricordato l’Androni Giocattoli Sidermec è impegnata anche al Tour de Langkawi dove oggi è arrivato un altro piazzamento con il settimo posto di Matteo Malucelli nella sesta frazione di corsa.