Si torna a correre in Italia dopo un Giro entusiasmante e ricco di soddisfazioni per l’Androni Giocattoli Sidermec. Lo si fa all’Adriatica Ionica Race, la nuova gara a tappe (categoria 2.1) che scatterà domani con una cronosquadre da Jesolo e che metterà in palio preziosi e importanti punti per la Ciclismo Cup. Nella challenge tricolore l’Androni Giocattoli Sidermec, che è la vincitrice uscente, alla vigilia della sesta prova di questo 2018 guida tra i team Professional.

All’Adriatica Ionica Race, che si snoderà tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, i campioni d’Italia dovranno purtroppo rinunciare a Fausto Masnada, uscito malconcio dal Giro di Slovenia chiuso domenica, dove comunque è riuscito a vincere la maglia azzurra dei gran premi della montagna. Masnada, che è stato uno dei protagonisti fin qui della stagione, con solo un paio di giorni di riposo non è riuscito a recuperare dalla caduta nella penultima tappa della corsa slovena. A prendere il suo posto sarà il colombiano Rodolfo Torres.

«Purtroppo quella di Fausto è un’assenza importante nella partecipazione all’Adriatica, ma sapremo reagire con determinazione, come abbiamo fatto in passato» spiega il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio. «Infatti, sempre per cadute, avevamo perso Mattia Cattaneo alla Settimana di Coppi e Bartali e Ivan Sosa quando era leader del Tour of the Alps. Nonostante ciò, in entrambe le gare, abbiamo ottenuto i punti che ci hanno portato al primo posto, tra le Professional, nella Ciclismo Cup. Un primato che intendiamo consolidare all’Adriatica». Questi i sette corridori al via della corsa che si concluderà domenica a Trieste e che venerdì proporrà l’arrivo al passo Giau: Francesco Gavazzi, Manuel Belletti, Alessandro Bisolti, Mattia Cattaneo, Marco Frapporti, Ivan Sosa e, appunto, Rodolfo Torres. All’Adriatica Ionica parteciperanno, tra le altre, cinque squadre world tour e la nazionale italiana.

Da giovedì l’Androni Giocattoli Sidermec con l’altra parte del team sarà impegnata anche al Tour de Savoie in Francia.