Androni Giocattoli Sidermec sugli scudi in Francia. La prima parte di gare transalpine, iniziate con la Route Adelie e proseguite con la Roue Tourangelle e la Sarthe, si è chiusa oggi con la Parigi-Camembert. Da una delle più antiche classiche del calendario (era la 79ª edizione) è arrivato il brillantissimo terzo posto di Andrea Vendrame, a cui va aggiunta la quarta piazza di Manuel Belletti.

Corsa nervosa e difficile, corsa del Nord con freddo, vento, fango e pioggia, quella disputata oggi in Normandia. Ha vinto il francese Calmejane della Direct Energie, che ha tagliato il traguardo di Livarot dopo 196 chilometri, con 21″ sul duo formato dall’altro francese Madouas (Groupama Fdj) e dal nostro Andrea Vendrame. Il corridore veneto, alla seconda stagione con i campioni d’Italia, ha disputato una prova maiuscola, sempre nelle posizioni di testa. Nel finale è poi stato bravo a battagliare, lottando fino all’ultimo per il successo. Per Vendrame si tratta del secondo podio in Francia nel breve volgere di qualche giorno, dopo quello ottenuto nella terza tappa del Circuit Cycliste La Sarthe.

A completare il buon bottino di giornata dell’Androni Giocattoli Sidermec ci ha poi pensato Manuel Belletti, che ha vinto la volata del primo gruppo inseguitore a 38″ dal primo classificato. Belletti ha anticipato Touzè, Cimolai e Ladagnous.

Ora l’attenzione dei campioni d’Italia, che con l’altra metà della squadra hanno chiuso il ritiro di Sierra Nevada ieri l’altro, è tutta volta al Tour of the Alps che inizierà lunedì prossimo e assegnerà anche punti importanti per la Ciclismo Cup; nella challange tricolore, dopo tre prove, l’Androni Giocattoli Sidermec al comando.