La fuga di oggi (Bettiniphoto).

Anche nella Susa-Cervinia (20ª tappa, 214 chilometri) è proseguito il Giro all’attacco dell’Androni Giocattoli Sidermec. I campioni d’Italia erano, infatti, presenti con ben quattro corridori nella fuga a ventotto che ha animato la prima parte della tappa vinta poi da Mikel Nieve. Nell’azione sono entrati Davide Ballerini, Manuel Belletti, Marco Frapporti, Francesco Gavazzi.

Ai traguardi volanti di Samone e Verres si è poi piazzato secondo Davide Ballerini, sempre alle spalle di Elia Viviani. Terza piazza in tutti e due i traguardi intermedi per Marco Frapporti. Proprio Ballerini e Frapporti sono i primi due della classifica generale dei traguardi volanti. Ad un giorno dal termine del Giro Marco Frapporti guida sempre la classifica delle fughe, mentre Davide Ballerini è passato in testa a quella della combattività.

A Cervinia, infine, da segnalare che il migliore degli Androni Giocattoli Sidermec è stato Fausto Masnada.

Domani il Giro numero 101 si chiuderà con la passerella finale di Roma.