Le fughe, la combattività, le ottime prestazioni, la voglia di esserci e di fare bene: sono tutti elementi propri del Giro d’Italia di una Androni Giocattoli Sidermec che alla corsa rosa, tra le tante curiosità, si fa notare, agli occhi di pubblico, appassionati e addetti ai lavori, anche per una bella borraccia, completamente targata Lauretana.

L’acqua biellese di Graglia, che è sponsor del team campione d’Italia da diverse stagioni ormai, in occasione di questo Giro d’Italia ha aumentato ancor di più la propria visibilità. Sulle maglie dei corridori, infatti, il marchio Lauretana, oltre che nelle ormai classiche bande su colletto, braccia e calzoncini, compare anche in bell’evidenza sul petto e sulla schiena, come terzo nome del team, subito sotto ad Androni Giocattoli UnicoPlus e Sidermec. Si rafforza così ulteriormente la partnership tra l’acqua più leggera d’Europa – una delle più apprezzate oltre che vendute sul mercato – e la squadra che nel 2017 ha vinto la Ciclismo Cup. Ma c’è di più: da aprile l’Androni Giocattoli Sidermec utilizza le nuove borracce, realizzate da Roto, che ricalcano forma e colore delle bottigliette da mezzo litro dell’acqua biellese. La novità sembra piacere molto ad appassionati, tifosi e collezionisti: la borraccia Lauretana, ufficiale del team, è tra le più ricercate e richieste. Anche per questo ogni mattina, fino alla fine del Giro d’Italia, al pullman della squadra in partenza di tappa verranno distribuite le borracce ai primi tifosi che si presenteranno per salutare i corridori campioni d’Italia. Venerdì, poi, in occasione della Venaria Reale-Bardonecchia arriveranno proprio i vertici di Lauretana con Giovanni Vietti, Antonio Pola e molto dello staff per festeggiare l’Androni Giocattoli Sidermec. La giornata si concluderà al Villaggio Olimpico di Bardonecchia con una cena-evento.