A SAN JUAN, UN POKER DI PODI PER LA ANDRONI - SIDERMEC

Con l'orgoglio di chi vuole dimostrare il proprio valore, la Androni - Sidermec ha affrontato tutte le tappe del Tour de San Juan. Grinta e determinazione hanno contraddistinto le prestazioni di Rodolfo Torres, Egan Bernal, Matteo Malucelli, Francesco Gavazzi, Marco Frapporti, Fausto Masnada e i risultati hanno premiato una formazione compatta e omogenea. I portacolori della Androni - Sidermec sono saliti quattro volte sul podio finale di San Juan: con Egan Bernal primo nella classifica dei giovani, con tutto il team secondo nella graduatoria a squadre, con Rodolfo Torres terzo nella classifica generale e con Matteo Malucelli terzo nell'ultima frazione. Per la squadra di Gianni Savio, la soddisfazione di aver tenuto testa ai grandi team World Tour.


ANDRONI-SIDERMEC, SAVIO PROPONE: AL GIRO UNA "MISTA" PER SALVARE I DUE TEAM ITALIANI

"Riteniamo sia giunto il momento di porre fine alle polemiche seguite all’assegnazione delle wild card per il Giro"- ha dichiarato Gianni Savio - "Pur avendo preso atto che sarebbe pressoché impossibile realizzare le soluzioni prospettate finora, non ci siamo arresi e proponiamo una deroga al regolamento per assegnare una quinta wild card a una squadra mista, composta da quattro corridori della Androni-Sidermec e quattro della Nippo-Fantini.

Al riguardo abbiamo inviato una richiesta ufficiale alla RCS Sport, alla Federazione Ciclistica Italiana e alla Lega del Ciclismo Professionistico. Tale deroga sarebbe giustificata dall’eccezionalità dell’evento: il Giro d’Italia del Centenario. Già nel 2011, la RCS Sport richiese e ottenne una uguale deroga per un evento altrettanto eccezionale: il Giro d’Italia dei 150 anni dell’Unità Nazionale.

La deroga riguarderebbe sia la composizione delle squadre sia il numero dei partecipanti al Giro che, con gli 8 corridori in più, passerebbe da 198 a 206, uno ‘sforamento’ decisamente ininfluente in termini di sicurezza in corsa rispetto al tetto massimo di 200 previsto dal regolamento UCI" - ha sottolineato Savio -

"Confidiamo nella sensibilità etica e sportiva delle Istituzioni (UCI, FCI, Lega Professionisti e Rcs Sport) – e riteniamo che tutte comprendano il momento drammatico che sta vivendo il Ciclismo Italiano in termini di squadre. Con l’uscita della Lampre, tutte le squadre italiane sono scomparse dal World Tour e sono rimaste solo quattro Professional. Se, come annunciato, gli sponsor delle due escluse – Androni e Fantini – lasceranno il Ciclismo, crediamo non sia esagerato pronosticare che l’intero movimento professionistico italiano rischi la sopravvivenza".

Gianni Savio


ANDRONI - SIDERMEC PROTAGONISTA AL TOUR DE SAN JUAN

Alla partenza dell'ultima frazione del Tour de San Juan, la Androni - Sidermec si presenta con Egan Bernal primo nella classifica dei giovani, con il team secondo nella graduatoria a squadre e con Rodolfo Torres terzo nella classifica generale. Un bilancio sinora davvero eccellente per un team Professional, tenuto conto della presenza nella corsa argentina di squadroni World Tour con grandi corridori, primo fra tutti Vincenzo Nibali. Il nuovo progetto della squadra di Gianni Savio era iniziato bene già alla Vuelta Tachira con i successi di Raffaello Bonusi nella prima tappa e di Ivan Sosa nella classifica dei giovani. Ora continua al Tour de San Juan, dove oltre agli eccellenti risultati ottenuti dagli scalatori Rodolfo Torres ed Egan Bernal, si è messo in evidenza con buoni piazzamenti - terzo e due volte quarto - il giovane velocista Matteo Malucelli.


ANDRONI SIDERMEC: TORRES 2° NELLA TAPPA REGINA DELLA VUELTA A SAN JUAN

La Androni Sidermec continua a far sentire la propria voce, questa volta con una grande prestazione alla Vuelta a San Juan.
Rodolfo Torres si è classificato al secondo posto nella tappa regina della corsa argentina, tagliando il traguardo alle spalle dell’ex Campione del Mondo Rui Costa. Un grande risultato per lo scalatore colombiano che ora si trova in terza posizione nella classifica generale, che vede Bauke Mollema in testa.  A completare l’ottima prestazione della squadra di Gianni Savio il sesto posto di Egan Bernal, che ora indossa la maglia di leader dei giovani U23. Vincitrice della classifica a squadre, la Androni Giocattoli si trova al secondo posto nella classifica generale, alle spalle del Team World Tour Bahrain Merida.
Grande protagonismo e prova di orgoglio da parte di tutta la squadra in questo inizio stagione.


ANDRONI - SIDERMEC, MALUCELLI SUL PODIO AL TOUR DE SAN LUIS

Il mancato invito al Giro d'Italia non ha scalfito il morale della Androni - Sidermec. Anzi. Se il bel giorno si vede dal mattino, i risultati sinora ottenuti nelle prime due gare della stagione dimostrano la validità del progetto giovani voluto da Gianni Savio. Un progetto vero, oggettivamente valutabile, basato sui vari Egan Bernal, Ivan Sosa, Raffaello Bonusi, Matteo Malucelli, Mattia Frapporti, Andrea Vendrame, Davide Ballerini e Fausto Masnada. Inoltre corridori esperti quali Francesco Gavazzi, Marco Frapporti e Rodolfo Torres, capaci di trasmettere insegnamenti ai neo professionisti. Per nulla rassegnata, anzi fiduciosa di poter partecipare al Giro in seguito alla richiesta presentata alla Federazione Ciclistica Italiana,la Androni - Sidermec ha affrontato con grande determinazione le prime gare della stagione e i risultati sono subito arrivati. Una splendida vittoria di tappa con Raffaello Bonusi e la maglia rosa di miglior giovane con Ivan Sosa alla Vuelta Tachira. Ora il podio di Matteo Malucelli, dietro al Campione del Mondo 2005 Tom Boonen e al Campione Olimpico Elia Viviani, nella seconda tappa del Tour de San Juan, dopo il quarto posto nella prima frazione. Sinora sempre in evidenza la "squadra italiana" fiduciosa di poterlo essere anche al Giro del Centenario.


ANDRONI - SIDERMEC, BUON BILANCIO ALLA VUELTA TACHIRA

Missione compiuta per la Androni - Sidermec nella trasferta in Venezuela. La squadra di Gianni Savio - che ritornava alla corsa andina dopo due anni di assenza - aveva promesso spettacolo e così è stato. La splendida vittoria di Raffaello Bonusi nella frazione inaugurale e il podio finale ottenuto da Ivan Sosa, vincitore della classifica dei giovani, rappresentano un buon bilancio, tenuto conto che si  sono messi in evidenza tutti gli atleti: Marco Benfatto, Andrea Palini, Mattia Frapporti, Kevin Rivera, lo stesso Bonusi e Sosa, che oltre ad essersi imposto nella graduatoria dei giovani, si è piazzato al settimo posto della classifica generale vinta da Jonathan Salinas. Nella foto, sul podio di San Cristobal, Ivan Sosa e Gianni Savio con gli esponenti del Ministero dello Sport: il Vice Ministro Alejandro Teran e il Direttore dell'Alto Rendimento Franklin Cardillo.


ANDRONI SIDERMEC REAGISCE COI FATTI E RINGRAZIA I SUOI TIFOSI

La Androni Giocattoli Sidermec ha ricevuto solidarietà e attestazioni di stima e fiducia dai suoi tantissimi tifosi che vanta in tutto il mondo, ma soprattutto da quelli italiani che vorrebbero vedere il team al prossimo Giro del centenario.
Nel ringraziare quanti hanno dimostrato di essere vicino alla squadra con tante parole di incoraggiamento e di fiducia, in questi giorni stiamo esprimendo a parole, insieme ai nostri sostenitori, la nostra rabbia, delusione, amarezza e il senso di ingiustizia di fronte all'esclusione dal Giro.
#wefightforGiro
Ma le parole non bastano. Ci piace sottolineare che la Androni Giocattoli Sidermec ha reagito con i fatti.
Ivan Sosa, uno dei ragazzi del nostro progetto giovani alla sua prima gara al primo anno tra i professionisti ha vinto la speciale classifica dei giovani alla Vuelta al Tachira.
Portiamo a casa una maglia "rosa" che rappresenta la vittoria di una squadra, la risposta di un team ferito nell'orgoglio, pronto a reagire, a non arrendersi, a non mollare.
Una squadra unita, ancor più di prima, che dimostra il proprio valore perchè sa di meritare un posto al Giro d'Italia.

LA ANDRONI - SIDERMEC AL TOUR DE SAN JUAN

Appena terminata - con buoni risultati - la Vuelta Tachira in Venezuela, la Androni - Sidermec si appresta a iniziare il Tour de San Juan, in programma dal 23 al 29 gennaio. Alla corsa argentina parteciperanno i seguenti corridori: Francesco Gavazzi, Marco Frapporti, Matteo Malucelli, Fausto Masnada, Egan Bernal e Rodolfo Torres.


ANDRONI - SIDERMEC, SOSA SEMPRE LEADER NELLA CLASSIFICA DEI GIOVANI

Nella penultima tappa della Vuelta Tachira, con arrivo sul mitico Cerro Cristo Rey, si è imposto il venezuelano Jimmi Briceno e Ivan Sosa ha mantenuto il primato nella graduatoria dei giovani. La classifica generale vede sempre al comando Jonathan Salinas della Loteria del Tachira, con il portacolori della Androni - Sidermec al settimo posto.


ANDRONI - SIDERMEC , SOSA QUINTO NELLA TAPPA E NELLA GENERALE DEL TACHIRA

Nella Vuelta Tachira, ancora una bella prova del giovanissimo Ivan Sosa. Nell'ottava frazione con arrivo in salita alla Casa del Padre - dove si è imposto il venezuelano Jonathan Salinas, che ha anche conquistato la maglia di leader - il portacolori della Androni - Sidermec si è piazzato al quinto posto ed ha mantenuto la stessa posizione nella classifica generale. A due giorni dal termine della corsa venezuelana, Sosa ha consolidato il primato nella graduatoria dei giovani.